Codice ATECO Elaborazione dati: quale scegliere?

Tutti coloro che vogliono svolgere l’attività di Elaborazione Dati da Lavoratori Autonomi, avranno l’obbligo aprire una Partita Iva ed inquadrare nel migliore dei modi la propria Professione. Per far questo sarà quindi necessario identificare il corretto Codice ATECO e descrivere con precisione la propria attività professionale. Per questo motivo ho deciso di approfondire l’argomento, scrivendo questo articolo, e chiarire in modo dettagliato tutti i passaggi necessari per identificare il corretto Codice ATECO per l’ attività di Elaborazione Dati.

Tutti coloro che svolgono l’attività di Elaborazione Dati, da Lavoratori Autonomi, saranno tenuti ad aprire la propria Partita Iva.

La fase di apertura è davvero molto delicata ed è consigliabile portala a termine insieme ad un Commercialista o un professionista di fiducia. Sarà infatti necessario scegliere il  giusto Codice ATECO, relativo all’attività di Elaborazione Dati, ed il proprio Regime Fiscale di appartenenza.

Il Codice ATECO risulta molto importante perché consente il giusto inquadramento fiscale per ogni Professione. Grazie a questo è infatti possibile individuare con precisione tutte le attività svolte con il proprio lavoro. Questo strumento consentirà quindi al Fisco di non effettuare nessun accertamento ulteriore, nei confronti del contribuente, per identificare l’attività professionale svolta.

Il Codice ATECO possiede anche la funzione di identificare la corretta Cassa Previdenziale, alla quale ogni Professionista sarà tenuto a versare i propri Contributi INPS. Tutti coloro che svolgono attività di Elaborazione Dati, non facendo riferimento a nessun albo professionale, saranno tenuti ad iscriversi in Gestione Separata INPS. Qui verseranno i propri Contributi Previdenziali unicamente in percentuale al fatturato prodotto, senza andare incontro a nessun tipo di costo fisso annuale.

L’aliquota contributiva da pagare in Gestione Separata INPS è uguale al 25,72%.

Tutti coloro che svolgeranno attività  da Commercianti o Artigiani avranno invece l’obbligo di iscrizione Camera di Commercio. In questo caso sarà necessario versare una quota fissa di Contributi INPS, indipendentemente dal proprio fatturato annuale, pari a circa 3.600 Euro l’anno.

Identificare il corretto Codice ATECO non sarà l’unica scelta da fare per tutti coloro che svolgono attività di Elaborazione Dati. Sarà infatti necessario dichiarare, in sede di apertura della propria Partita Iva, il Regime Fiscale di appartenenza. Questa scelta sarà davvero molto importante perché determinerà sia gli obblighi fiscali che l’ammontare delle tasse, presenti e future, da versare ogni anno al Fisco.

Dall’1 Gennaio 2016 è in vigore in Italia un Regime Agevolato che garantirà numerosi vantaggi a tutti coloro che svolgono attività di Elaborazione Dati. Questo regime prende il nome di Regime Forfettario, ed è sicuramente il regime Fiscale più conveniente esistente oggi in Italia.

Se volessi approfondire tutte le caratteristiche del Regime Forfettario ho scritto una guida molto dettagliata che potrai leggere qui: Regime Forfettario

Piccola parentesi: da pochissimi giorni ho pubblicato il mio primo libro.

Si chiama Regime Forfettario 2019 ed è un manuale che ti spiegherà tutto ciò che devi necessariamente sapere prima di aprire la tua Partita IVA. Ti spiegherò anche come risparmiare migliaia di Euro in tasse ogni anno. È in vendita esclusivamente su Amazon sia in versione cartacea (14,90 Euro) sia in versione Ebook (9,90 Euro)

Vuoi conoscere meglio il Regime Forfettario?

Regime Forfettario 2020

La prima guida che ti spiega il Nuovo Regime Forfettario anche se non capisci nulla di Fisco

Codice ATECO per Elaborazione Dati

Verifichiamo di seguito quale sarà il corretto Codice ATECO da inserire in Partita Iva per coloro che svolgono l’attività di Elaborazione Dati:

  • 63.11.11 – Elaborazione Elettronica di Dati Contabili (esclusi  i centri assistenza fiscale – CAF)

Questo codice è sicuramente il più adatto per tutti coloro che svolgono attività di Elaborazione Dati. Grazie a questo sarà infatti possibile lavorare su un ampio database di informazioni ed elaborarle sia per fini unicamente contabili,  sia per attività di report, sia per attività di Consulenza nei confronti dei propri clienti. Questo codice garantisce la possibilità di ottenere una certa elasticità nello svolgimento della propria attività professionale; sarà infatti possibile utilizzarlo per numerose mansioni e fini professionali.

Ti ricordo che potrai sempre inserire più di un Codice ATECO all’interno della tua Partita Iva. Quello che rappresenta la propria professione principale verrà inquadrato come Codice ATECO primario, mentre quelli utilizzati per descrivere altre attività saranno definiti come Codici Secondari.

Spero di aver chiarito tutti i dubbi in merito al Codice ATECO da utilizzare per l’attività di Elaborazione Dati. Se dovessi avere ancora qualche domanda in merito ti ricordo che potrai sempre richiedere la tua Consulenza Gratuita. Basterà andare sul mio sito www.regime-forfettario.it compilare il form di contatto ed attendere qualche ora la mia chiamata di consulenza.

Richiedi-Consuelnza-Gratuita

Commercialista per Elaborazione Dati

Ho sviluppato un Servizio di Contabilità Online riservato a tutti coloro che svolgono attività di Elaborazione Dati ed hanno deciso di aderire al Regime Forfettario. La mia scelta professionale, quella di seguire solo titolari di Partita IVA nel Regime Forfettario, è stata pensata per poter offrire a tutti i miei clienti un un servizio altamente specializzato. Svolgerò esattamente gli stessi compiti di un Commercialista “classico” con la differenza che le mie tariffe saranno notevolmente inferiori. Mi occuperò infatti di:

  • Aprire la tua Partita IVA
  • Gestire la tua Contabilità
  • Inviare la tua Dichiarazione dei redditi
  • Garantire un servizio di assistenza personale 365 giorni l’anno

Il mio Servizio di Contabilità Online ha un prezzo di soli 39 Euro al mese, già comprensivi di IVA, che potrai pagare scegliendo tra tre diverse tipologie di abbonamento: trimestrale, semestrale ed annuale. Ti ricordo ancora una volta che potrai richiedermi una Consulenza Gratuita, ti basterà cliccare qui e dopo qualche ora riceverai la mia chiamata.

Richiedi-Consuelnza-Gratuita

Se volessi esprime una tua personale considerazione sugli argomenti di questo articolo ti ricordo che hai sempre la possibilità commentarlo.

P.S. Esiste un gruppo Facebook creato da me, totalmente dedicato al Regime Forfettario. Se vorrai prendervi parte potrai iscriverti in qualsiasi momento, ti basterà cliccare qui 

A presto
Giampiero Teresi

Guarda il Video completo sul Regime Forfettario

Video Regime Forfettario

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vuoi maggiori informazioni?
Prenota subito la tua
consulenza gratuita

Per offrire un servizio impeccabile ho deciso di limitare il numero massimo di clienti seguiti e sono vicino al limite.

Per questo motivo accetto solo
3 nuovi clienti ogni mese.

Se sei davvero interessato ti consiglio di contattarmi ora, per evitare attese.