Contributi INPS Commercianti ed Artigiani: i costi fissi della Camera di Commercio

Contributi INPS Commercianti ed Artigiani: i costi fissi della Camera di Commercio. Le Attività Economiche inserite tra le categorie dei Commercianti e degli Artigiani hanno l’ obbligo dell’ iscrizione in Camera di Commercio. Ciò obbligherà i contribuenti al pagamento dei propri Contributi Previdenziali INPS secondo quote fisse annuali, e percentuali sul fatturato. Analizziamo le quote fisse e le percentuali da calcolare

Artigiani, Commercianti, ma anche Agenti di Commercio, Procacciatori d’ affari o Agenti immobiliari hanno l’ obbligo di iscriversi in Camera di Commercio al momento dell’ apertura della propria Partita IVA.

L’iscrizione in Camera di Commercio obbligherà i contribuenti di queste Categorie Economiche al pagamento dei propri Contributi Previdenziali INPS in quote fisse e variabili in base al fatturato annuo

Come si calcolano i Contributi Previdenziali INPS per gli iscritti in Camera di Commercio?

La quota minima di Reddito Lordo è pari a 15.548 Euro. I Contribuenti che dovessero avere un Reddito Lordo annuale inferiore a questa cifra saranno in ogni caso tenuti a pagare i Contributi fissi INPS. Questi Contributi Previdenziali sono ridotti per i Contribuenti sotto i 22 anni. Nello specifico:

  • Artigiani: 3.599,03 Euro
  • Commercianti: 3.613,02 Euro
  • Artigiani sono i 22 anni: 3.132,59
  • Commercianti sotto i 22 anni: 3.146,58

Per redditi superiori a 15.548 Euro sarà necessario applicare una percentuale di Contributi INPS sulla parte eccedente. Nello specifico anche qui:

  • Artigiani: 23,10% sulla parte eccedente i 15.548
  • Commercianti: 23,19% sulla parte eccedente i 15.548 Euro
  • Artigiani sotto i 22 anni: 20,10% sulla parte eccedente i 15.548 Euro
  • Commercianti sotto i 22 anni: 20,19% sulla parte eccedente i 15.548 Euro

Nel caso in cui la Contribuzione INPS dovesse essere relativa solo ad alcuni mesi dell’ anno (ad esempio per una Partita IVA aperta a Settembre) è necessario rapportare il minimale ai mesi di effettivo esercizio. Nello specifico bisogna moltiplicare per il numero dei mesi di esercizio il seguente importo:

  • Artigiani: 299,92 Euro moltiplicato per il numero di mesi di effettivo esercizio
  • Commercianti: 301,09 Euro moltiplicati per il numero di mesi di effettivo esercizio
  • Artigiani sotto i 22 anni: 261,05 Euro moltiplicati per i mesi di effettivo esercizio
  • Commercianti sono i 22 anni: 262,60 moltiplicati per i mesi di effettivo esercizio

Quando si pagano i Contributi INPS per gli iscritti in Camera di Commercio?

A differenza dei Professionisti che pagano i propri Contributi Previdenziali INPS in sede di Dichiarazione Fiscali, tutte le Attività Economiche facenti parte dei Commercianti e degli Artigiani hanno l’obbligo di pagare i propri Contributi Previdenziali INPS ogni trimestre.

I Contributi Previdenziali relativi al primo trimestre (Gennaio – Febbraio – Marzo) vanno pagati entro il 16 Maggio

I Contributi Previdenziali relativi al secondo trimestre (Aprile – Maggio – Giugno) vanno pagati entro il 16 Agosto

I Contributi Previdenziali relativi al terzo trimestre (Luglio – Agosto – Settembre) vanno pagati entro il 16 Novembre

I Contributi Previdenziali relativi al quarto trimestre (Ottobre – Novembre – Dicembre) vanno pagati entro il 16 Febbraio

Nota bene: l’ INPS non è più tenuta all’ invio cartaceo del pagamento dei relativi Contributi Previdenziali presso la sede dell’ attività. Il contribuente è dunque obbligato a controllare l’importo e le scadenze dei pagamenti direttamente sul sito www.inps.it dopo aver ottenuto le credenziali di accesso al proprio Cassetto INPS

Piccola parentesi: da pochissimi giorni ho pubblicato il mio primo libro.

Si chiama Regime Forfettario 2019 ed è un manuale che ti spiegherà tutto ciò che devi necessariamente sapere prima di aprire la tua Partita IVA. Ti spiegherò anche come risparmiare migliaia di Euro in tasse ogni anno. È in vendita esclusivamente su Amazon sia in versione cartacea (14,90 Euro) sia in versione Ebook (9,90 Euro)

Vuoi conoscere meglio il Regime Forfettario?

Regime Forfettario 2019

La prima guida che ti spiega il Nuovo Regime Forfettario anche se non capisci nulla di Fisco

+100 recensioni di lettori entusiasti.
Il libro che ti insegna tutto quello che devi sapere sul Regime Forfettario.

Se hai dubbi sul calcolo dei Contributi Previdenziali INPS puoi richiedermi una Consulenza Gratuita direttamente sul mio sito www.regime-forfettario.it, ti richiamerò entro 12 ore ed analizzerò la tua situazione fiscale

Regime Forfettario Consulenza Gratuita

Ps. Ho anche un Gruppo di discussione su Facebook. Per iscriverti ti basterà cliccare qui

Spero di esserti stato utile

A presto
Giampiero Teresi

Guarda il Video completo sul Regime Forfettario 

Video Regime Forfettario

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vuoi maggiori informazioni?
Prenota subito la tua
consulenza gratuita

Per offrire un servizio impeccabile ho deciso di limitare il numero massimo di clienti seguiti e sono vicino al limite.

Per questo motivo accetto solo
3 nuovi clienti ogni mese.

Se sei davvero interessato ti consiglio di contattarmi ora, per evitare attese.