Codice ATECO per Guida Turistica: come scegliere quello corretto?

Codice ATECO per Guida Turistica: come scegliere quello corretto? Tutte le Guide Turistiche, che vogliono svolgere il proprio lavoro come libero professionista, hanno la necessita di aprire una Partita IVA. Uno dei passaggi più importanti che va effettuato all’interno della procedura di apertura della Partita Iva è l’individuazione del corretto Codice ATECO. Il Codice ATECO riveste una grande importanza poiché permette di individuare in modo specifico il tipo di professione svolta. Analizzerò di seguito i passaggi più importanti per scegliere il corretto Codice ATECO alla professione di Guida Turistica.

Ogni Guida Turistica che decide di intraprendere la libera Professione, ha la necessità di provvedere all’ apertura della propria Partita IVA.  

Al momento dell’ apertura della propria Partita IVA ogni Guida Turistica dovrà inserire, tra le altre informazioni, anche il Codice ATECO corretto per intraprendere la propria Attività.

Perché per le Guide Turistiche è cosi importante inserire il corretto Codice ATECO?

Il Codice ATECO è così importante per la Guida Turistica perché identificando quello corretto sarà possibile iscriversi alla Gestione Separata INPS che consentirà di pagare i propri Contributi in modo proporzionale al reddito, evitando così di versarli in quota fissa.

Una volta individuato il corretto Codice ATECO una Guida Turistica, che vorrà svolgere il lavoro come Libero Professionista, potrà dunque iscriversi alla Gestione Separata INPS e pagare i contributi in modo proporzionale. Questo significa che i contributi da versare saranno uguali al 25,72% del proprio reddito lordo (Fatturato – Costi).

Una Guida Turistica, una volta aperta la Partita Iva, dovrà prendere un’ altra decisione molto importante. Infatti dovrà scegliere a quale tipo di Regime Fiscale aderire. A tal proposito è giusto ricordare che da qualche anno è in vigore un particolare Regime che garantisce molti vantaggi contabili e fiscali per chi svolge la professione di Guida Turistica. Questo, prende il nome di Regime Fiscale Forfettario. Se il fatturato prodotto da una Guida Turistica rimane sotto la soglia dei 30.000 Euro questo regime è con certezza la scelta più adeguata.

Piccola parentesi: da pochissimi giorni ho pubblicato il mio primo libro.

Si chiama Regime Forfettario 2019 ed è un manuale che ti spiegherà tutto ciò che devi necessariamente sapere prima di aprire la tua Partita IVA. Ti spiegherò anche come risparmiare migliaia di Euro in tasse ogni anno. È in vendita esclusivamente su Amazon sia in versione cartacea (14,90 Euro) sia in versione Ebook (9,90 Euro)

Vuoi conoscere meglio il Regime Forfettario?

Regime Forfettario 2020

La prima guida che ti spiega il Nuovo Regime Forfettario anche se non capisci nulla di Fisco

Codice ATECO per Guida Turistica: come scegliere quello corretto?

Il Codice ATECO corretto con il quale una Guida Turistica può iscriversi alla Gestione Separata INPS è uno:

  • 79.90.20Attività delle guide e degli accompagnatori turistici

In particolare inserendo questo Codice ATECO all’interno della propria Partita Iva sarà possibile svolgere l’attività di Guida o Accompagnatore Turistico come libero professionista. Sono escluse però da questo codice tutte le attività di agenzie di viaggio e tour operator; organizzazione e gestione di eventi come meeting, convegni e conferenze; attività delle guide alpine.

Se hai ancora dei dubbi riguardo il corretto Codice ATECO da utilizzare per la professione di Guida Turistica o vuoi saperne di più sul Regime Fiscale Forfettario non esitare a contattarmi per ricevere una Consulenza Gratuita. Basterà semplicemente visitare il mio sito personale  www.regime-forfettario.it  e compilare il form di contatto. Sarò io stesso a ricontattarti entro qualche ora per rispondere a tutti i tuoi quesiti.

Commercialista per Guida Turistica

Ho sviluppato un Servizio Online di contabilità per le Guide Turistiche che si concentra esclusivamente sul Regime Fiscale Forfettario. Ho deciso di concentrare la mia attività solo su questo tipo di Regime proprio per esserne un vero e proprio Specialista.

Svolgerò tutti i compiti di un commercialista “classico” con i vantaggi di una elevata specializzazione di settore e di un costo del mio servizio più conveniente. Nello specifico mi occuperò di:

  • Apertura della tua Partita IVA
  • Gestione della tua Contabilità
  • Invio della tua Dichiarazione dei redditi
  • Assistenza personale 365 giorni l’anno

Il costo del mio servizio di Commercialista Online è di 39 Euro al mese (IVA inclusa). Esistono, come scritto nel mio sito web, tre tipologie di abbonamento: trimestrale, semestrale ed annuale. Per ulteriori chiarimenti richiedi la tua Consulenza Gratuita.

Richiedi-Consuelnza-Gratuita

Spero che quanto scritto in questo articolo abbia risposto a tutte le tue domande. Ti ricordo che per qualsiasi ulteriore considerazione hai la possibilità di commentare l’articolo.

Ps. Ho creato un Gruppo di discussione su Facebook incentrato sul Regime Forfettario. se vorrai farne parte ti basterà richiedere l’ iscrizione cliccando qui 

A presto
Giampiero Teresi

Guarda il Video completo sul Regime Forfettario

Video Regime Forfettario

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vuoi maggiori informazioni?
Prenota subito la tua
consulenza gratuita

Per offrire un servizio impeccabile ho deciso di limitare il numero massimo di clienti seguiti e sono vicino al limite.

Per questo motivo accetto solo
3 nuovi clienti ogni mese.

Se sei davvero interessato ti consiglio di contattarmi ora, per evitare attese.