Codice ATECO Servizi alle Imprese: quale scegliere?

Tutti i Liberi Professionisti che vogliono offrire le proprie prestazioni professionali nei confronti di aziende ed imprese sono tenuti ad aprire la propria Partita Iva. Per poter inquadrare nel modo corretto tutti i professionisti che offrono Servizi alle Imprese si dovrà quindi scegliere il relativo Codice ATECO. Durante l’apertura della propria P.IVA sarà necessario scegliere il Codice ATECO ed il Regime Fiscale al quale aderire. Analizziamo in questo articolo ogni passaggio necessario per la cscelta del Codice ATECO relativo all’attività di Servizi alle Imprese.

Tutti coloro che lavorano come Liberi Professionisti e vogliono offrire Servizi alle Imprese hanno l’obbligo di aprire una Partita Iva per svolgere la propria attività.

Durante la fase di apertura della propria Partita Iva è necessario prendere una decisione molto importante; questo riguarda la scelta del Codice ATECO.

Scegliere il giusto Codice ATECO è infatti un passaggio molto importante, e grazie questo strumento sarà possibile inquadrare correttamente la propria attività senza la necessità di ulteriori indagini da parte dell’Agenzia delle Entrate. Con il Codice ATECO è quindi possibile identificare con esattezza l’attività svolta dal contribuente.

Il Codice ATECO è necessario anche per un’altra funzione. Questo è infatti fondamentale per l’identificazione della Cassa Previdenziale di riferimento dove ogni contribuente dovrà obbligatoriamente versare I propri Contributi Pensionistici. I Lavoratori Autonomi che offrono Servizi alle Imprese, non avendo nessuna cassa di riferimento, potranno iscriversi in Gestione Separata INPS. Avranno in questo modo la possibilità di versare I propri Contributi Previdenziali in proporzione al fatturato annuale prodotto, non andando incontro a nessuna quota minimale fissa.

La percentuale di contributi da pagare in Gestione Separata Inps, nel 2018, è del 25,72% che andrà calcolata sull’ utile prodotto.

Differente è invece il trattamento per i Commercianti ed Artigiani che necessitano l’iscrizione in Camera di Commercio. Questi pagheranno i propri Contributi INPS, indipendentemente dal fatturato prodotto, versando una quota minimale fissa pari a 3.600 Euro circa.

Durante la procedura di apertura della propria Partita IVA sarà necessario prendere un’altra decisione  molto importante: il Regime Fiscale al quale aderire. Esiste infatti, a partire dal 1 Gennaio 2016, un regime di vantaggio che offre numerose agevolazioni a tutti coloro che vi aderiscono, questo è il Regime Forfettario. Se verranno rispettati tutti I vincoli di accesso al regime questo risulterà con certezza molto vantaggiosi per tutti coloro che offrono Servizi alle Imprese.

Se vuoi approfondire tutte le caratteristiche del Regime Forfettario, verificarne vantaggi ed i requisiti di accesso ho scritto un articolo in merito che potrai leggere qui: Guida al Regime Forfettario

Piccola parentesi: da pochissimi giorni ho pubblicato il mio primo libro.

Si chiama Regime Forfettario 2019 ed è un manuale che ti spiegherà tutto ciò che devi necessariamente sapere prima di aprire la tua Partita IVA. Ti spiegherò anche come risparmiare migliaia di Euro in tasse ogni anno. È in vendita esclusivamente su Amazon sia in versione cartacea (14,90 Euro) sia in versione Ebook (9,90 Euro)

Vuoi conoscere meglio il Regime Forfettario?

Regime Forfettario 2020

La prima guida che ti spiega il Nuovo Regime Forfettario anche se non capisci nulla di Fisco

Servizi alle Imprese: il Codice ATECO

In questo paragrafo analizzerò il Codice ATECO più attinente per svolgere attività di Servizi alle Imprese.

Chiunque offra Servizi di Sostegno alle Imprese come Libero Professionista potrà inserire all’interno della propria Partita Iva il seguente Codice ATECO:

– 82.99.99 – Altri Servizi il Sostegno alle Imprese NCA

Grazie a questo Codice ATECO, che racchiude in se numerose attività, sarà possibile effettuare Servizi alle Imprese svolgendo all’interno del proprio lavoro diverse mansioni professionali. Potranno essere gestite tutte le attività di fidelizzazzione commerciale legate alla promozione di impresa insieme ad altre attività ben specificate quali: raccolta fondi conto terzi, affissione manifesti e attività di volantinaggio. Sarà inoltre possibile effettuare tutte quelle attività che garantiscono un supporto all’impresa ma che non sono classificate con nessun altro Codice ATECO. Grazie questa opzione sarà possibile comprendere all’interno di questo codice professionale davvero molte attività lavorative.

Ti ricordo inoltre che si potrà inserire all’ interno della propria Partita Iva anche più di un Codice ATECO. Il codice prevalente verrà identificato come primario mentre gli altri codici, che definiscono ulteriori attività professionali svolte dal soggetto, verranno definiti secondari. Sarà possibile inserire non più di sei codici ATECO secondari.

Spero di aver chiarito ogni dubbio in merito al codice ATECO da utilizzare per attività di Servizi alle Imprese. Ad ogni modo se dovessi avere ancora qualche domanda potrai sempre richiedere la tua Consulenza Gratuita sul mio sito Web  www.regime-forfettario.it. Compila il form di contatto con i tuoi dati e riceverai entro poche ore una mia chiamata. Potrò così rispondere a tutti i tuoi quesiti.

Richiedi-Consuelnza-Gratuita

Commercialista per Servizi alle Imprese

Ho sviluppato un Servizio di Contabilità Online per tutti coloro che desiderano offrire Servizi alle Imprese. Ho deciso di specializzarmi in un unico ambito professionale, il Regime Forfettario, ed offro a tutti i  miei clienti un servizio altamente efficiente. Grazie alla mia specializzazione avrai a che fare con un vero e proprio esperto in materia.

Effettuerò gli stessi compiti di un commercialista “classico” ma con una competenza specifica e dei costi davvero molto convenienti. I miei compiti saranno i seguenti:

• Aprire la tua Partita IVA

• Gestire la tua Contabilità

• Inviare la tua Dichiarazione dei redditi

• Garantire un servizio di assistenza personale 365 giorni l’anno

Il costo del mio servizio sarà solamente di 39 Euro al mese pagabili scegliendo tra tre forme di abbonamento diverse: trimestrale, semestrale ed annuale.

Se dovessi avere ancora dei dubbi sul Codice ATECO da utilizzare o se volessi ricevere maggiori informazioni sul mio Servizio di Contabilità Online ti ricordo ancora una volta che hai la possibilità di richiedere la tua Consulenza Gratuita, ti basterà cliccare qui di seguito.

Richiedi-Consuelnza-Gratuita

Ps. Ho creato un Gruppo di discussione su Facebook sul Regime Forfettario. Se vorrai farne parte ti basterà richiedere l’ iscrizione cliccando qui 

A presto
Giampiero Teresi

Guarda il Video completo sul Regime Forfettario 

Video Regime Forfettario

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vuoi maggiori informazioni?
Prenota subito la tua
consulenza gratuita

Per offrire un servizio impeccabile ho deciso di limitare il numero massimo di clienti seguiti e sono vicino al limite.

Per questo motivo accetto solo
3 nuovi clienti ogni mese.

Se sei davvero interessato ti consiglio di contattarmi ora, per evitare attese.