Marca da bollo su fatture nel Regime Forfettario: quando applicarla?

In alcuni casi sulle fatture emesse nel Regime Forfettario è obbligatorio applicare una marca da bollo in sostituzione dell’ IVA. Quando è necessario applicare la marca da bollo in fattura? Chi dovrà pagare la marca da bollo? Quale data di acquisto della marca da bollo dovrà essere presente? Analizziamo tutte queste domande in questo articolo riepilogativo.

Uno dei dubbi più frequenti che emergono al momento della compilazione di una fattura nel Regime Forfettario di solito: quando è necessario applicare la marca da bollo? In questo articolo mi occuperò dei casi in cui la marca da bollo è dovuta ed i casi in cui non sarà necessaria applicarla.

Marca da bollo su fattura

La marca da bollo in fattura, o anche chiamata imposta di bollo, è un tributo che va applicato in modo alternativo all’ IVA. Quindi, quando in una fattura per compensi è presente l’ IVA (Imposta sul Valore Aggiunto) non dovrà mai essere applicata la marca da bollo.

Il Regime Forfettario però è un Regime esente IVA, quindi non sarà mai presente in fattura l’ IVA. Per questo motivo, in alcuni casi, sarà obbligatorio applicare la marca da bollo nelle fatture emesse nel regime Forfettario, e nello specifico in tutte le fatture, sia di tipo cartaceo che elettronico, con importi superiori a 77,47 Euro.

La marca da bollo del valore di 2 Euro potrà essere acquistata in qualsiasi tabacchi o rivenditore di valori bollati oppure potrà essere acquista in formato elettronico.

Quando nel Regime Forfettario una fattura avrà l’ importo totale inferiore a 77,47 Euro non sarà quindi mai necessario applicare ad esse la marca da bollo. Non andrà inoltre applicata:

  • Su tutte le fatture, le note di debito e credito, conti e documenti simili in cui sono presenti accrediti ed addebiti riguardanti IVA.
  • Su tutte le fatture relative ad esportazioni di merci e a cessioni intra-comunitarie di beni che fanno riferimento ad operazioni non imponibili.

Addebito marca da bollo in fattura

È facoltà del Contribuente in Regime Forfettario addebitare al Cliente finale il costo della marca da bollo ,così come è stabilito dall’ art. 119 del Codice Civile, oppure il Contribuente potrà decidere di farsene carico semplicemente acquistando la marca ed applicandola sulla copia originale della fattura.

Se questa quindi verrà addebitata al Cliente finale sarà necessario riportare la voce e l’ addebito in fattura sommando il costo al totale delle proprie prestazioni, se si deciderà di non addebitarla al Cliente invece non dovrà essere inserito nulla.

Nel caso in cui il Contribuente consegnasse fisicamente al proprio Cliente la fattura cartacea, il consiglio è quello di consegnare la copia originale con la marca da bollo apposta sopra, in alternativa, nel caso di consegna della fattura ad esempio tramite mail, basterà inserire nella fattura copia da consegnare al Cliente la dicitura “marca da bollo applicata sull’ originale”. In questo secondo caso, quindi, la copia originale sarà conservata dal Contribuente stesso.

Piccola parentesi: da pochissimi giorni ho pubblicato il mio primo libro.

Si chiama Regime Forfettario 2019 ed è un manuale che ti spiegherà tutto ciò che devi necessariamente sapere prima di aprire la tua Partita IVA. Ti spiegherò anche come risparmiare migliaia di Euro in tasse ogni anno. È in vendita esclusivamente su Amazon sia in versione cartacea (14,90 Euro) sia in versione Ebook (9,90 Euro)

Vuoi conoscere meglio il Regime Forfettario?

Regime Forfettario 2020

La prima guida che ti spiega il Nuovo Regime Forfettario anche se non capisci nulla di Fisco

Data marca da bollo in fattura

La marca da bollo da applicare nelle fatture emesse nel Regime Forfettario dovrà essere acquistata in data antecedente o dello stesso giorno dell’ emissione della fattura. Nella marca da bolo stessa sarà sempre presente la da ta di acquisto, e questa non potrà essere successiva all’ emissione della fattura in questo sarà oggetto di sanzione amministrativa.

Sanzione marca da bollo

Oltre al caso di acquisto della marca da bollo con data successiva a quella di emissione della fattura, vi è un’ altro caso in cui si ricadrà in sanzione amministrativa e cioè nel caso in cui non si applichi alcuna marca da bolo nonostante la fattura ricada nei casi di legge in cui è dovuta l’ applicazione.

La mancata apposizione della marca da bollo, o la sua eventuale applicazione con una data successiva a quella di emissione della fattura prevede una sanzione amministrativa, per ogni fattura irregolare la sanzione varia da 2 a 5 volte l’importo dell’imposta di bollo dovuta.

Se volessi approfondire il funzionamento del Regime Forfettario puoi leggere la Guida completa che ho scritto qui: Regime Forfettario

Commercialista Online per Regime Forfettario

Prima di farti conoscere il mio Servizio di Contabilità Online specializzato nel Regime Forfettario vorrei presentarmi con te. Mi chiamo Giampiero Teresi e 4 anni fa, per primo in Italia, ho sviluppato un Servizio di Contabilità Online specializzato in questo particolare Regime di Vantaggio. La mia volontà di occuparmi solo ed esclusivamente di Regime Forfettario deriva dalla necessità di diventarne un vero e proprio esperto.

Al giorno d’ oggi quasi tutti i Commercialisti si occupano contemporaneamente di svariate materie molto diverse tra di loro. Di solito si occupano:

  • Di Contabilità in Regime Forfettario, Ordinario e Semplificato
  • Contabilità di Liberi Professionisti, Società di erroneo e Società di capitali
  • Diritto Commerciale, Diritto Tributario e Diritto del lavoro
  • Ecc.

Il vero problema è che in Italia le leggi cambiano velocemente, ed è impossibile che un Commercialista sia perfettamente preparato in materie così diverse tra di loro, ecco la mia necessità di specializzarmi solo ed esclusivamente nel Regime Forfettario: ne conosco tutte le casistiche, e mi aggiorno quotidianamente su tutte le novità.

Tramite il mio Servizio di Contabilità Online mi potrò occupare di tutto ciò di cui si occupa di solito un Commercialista “Classico” con il vantaggio di poter fare tutto Online! Nello specifica mi occuperò di:

  • Aprire la tua Partita IVA
  • Gestire la tua Contabilità
  • Inviare la tua Dichiarazione dei Redditi
  • Offrirti tutta la mia Assistenza 365 giorni l’ anno.

Il costo del mio Servizio è di soli 39 Euro al mese, già comprensivi di IVA che potrai pagare scegliendo tra tre tipi di abbonamento: trimestrale, semestrale o annuale.

Se dovessi avere ancora dei dubbi sull’ applicazione della marca da bollo in fattura o se volessi ricevere maggiori informazioni sul mio Servizio di Contabilità Online posso offrirti una Consulenza Gratuita. Ti basterà richiederla sul mio sito www.regime-forfettario.it compilando il form di contato con tutti i tuoi dati, sarà io stesso a richiamarti entro qualche ora e cercherò di chiarire tutti i tuoi dubbi.

Richiedi-Consuelnza-Gratuita

Ti ricordo che per qualsiasi altra domando potrai commentare questo articolo!

Ps. Ho creato un Gruppo di discussione su Facebook sul Regime Forfettario. Se vorrai farne parte ti basterà richiedere l’ iscrizione cliccando qui 

A presto
Giampiero Teresi

Guarda il Video completo sul Regime Forfettario 

Video Regime Forfettario

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vuoi maggiori informazioni?
Prenota subito la tua
consulenza gratuita

Per offrire un servizio impeccabile ho deciso di limitare il numero massimo di clienti seguiti e sono vicino al limite.

Per questo motivo accetto solo
3 nuovi clienti ogni mese.

Se sei davvero interessato ti consiglio di contattarmi ora, per evitare attese.