Partita IVA Forfettaria per Truccatrice

Il tuo sogno nel cassetto è quello di aprire una tua attività e svolgere il mestiere di truccatrice professionale? La tua preoccupazione sono le tasse che potrebbero rendere difficile lo svolgimento della tua professione da Freelancer? Nessun problema grazie alla possibilità di poter aprire una Partita IVA usufruendo del conveniente Regime Forfettario 2019.

In questa guida, saranno illustrate tutte le agevolazioni offerte dalla normativa vigente in materia di Partita IVA Forfettaria a chi ha intenzione di intraprendere una carriera come truccatrice in Italia.

Ovviamente, devi considerare anche alcuni svantaggi, ma nel medio-lungo periodo questo settore potrebbe essere molto redditizio ed una vera e propria fonte di business. E, allora, ti senti pronta per iniziare? Continuiamo e buona lettura!

Partita IVA Truccatrici professioniste: requisiti necessari

Diventare truccatrici non richiede nessun titolo a livello scolastico, ma solo la necessità di seguire qualche corso erogato dai brand operanti nel settore della cosmesi e del make up.

Dunque, per iniziare ad operare con truccatrice Freelancer occorre necessariamente aprire la Partita IVA.

Ma, calma! Non occorre avere fretta se non ti sei mai cimentata in questa professione, non puoi pensare di diventare truccatrice dall’oggi al domani semplicemente.

Per poter ambire a tale impiego devi aver maturato alcuni anni di lavoro nel settore e, dato che questo campo non prevede l’utilizzo di apparecchi che possono nuocere la salute, il mestiere di truccatrice non è invasivo e i trucchi possono essere liberamente accessibili a tutti.

Dopo aver maturato un periodo d’esperienza nel campo, sarai in grado di poter svolgere questo mestiere come Professionista Freelancer.

Ovviamente, ci sono diversi ambiti in cui questo mestiere potrebbe essere una vera e propria fonte di guadagno: truccare le spose e le testimoni per i matrimoni, truccare le modelle per le sfilate di moda, oppure il tuo servizio di make up può essere richiesto in qualunque evento modano.

E, dato che lavorerai da Freelancer o collaborerai con diverse case di cosmetica, con brand di moda, con centri estetici o con i saloni di parrucchieri, dovrai necessariamente aprire la tua Partita IVA da truccatrice.

Partita IVA Forfettaria Truccatrice 2019

Ma, quale Partita IVA conviene aprire per l’anno 2019? Aprire una Partita IVA è relativamente facile: quel che può risultare difficile è la gestione dei vari adempimenti, ma per evitare errori, ti consiglio di richiedere la Consulenza di un Commercialista specializzato nel Regime Forfettario per Truccatrici professioniste.

Per l’anno 2019, i requisiti e limiti del Regime Forfettario sono stati oggetto di importanti novità per effetto delle modifiche introdotte dalla Legge di Bilancio.

Il regime Forfettario è un nuovo interessante regime fiscale previsto dallo Stato italiano per aiutare le piccole imprese, i commercianti, i Liberi Professionisti e tutti i lavoratori autonomi, truccatrici comprese.

Noto anche come Flat tax, dovrai rispettare un requisito: non eccedere i 65.000 euro di ricavi all’anno. Devi sapere che dal primo gennaio 2019, sono stati aboliti i limiti differenziati in base al Codice ATECO di riferimento, mentre resteranno i differenti coefficienti di redditività per il calcolo dell’imposta sostitutiva del 5% (per i primi 5 anni di attività) e, successivamente, del 15% di imposte.

Aprire la Partita IVA Forfettaria per Truccatrice è molto semplice: basta compilare il modello AA9-12 per le ditte individuali e per i lavoratori autonomi, presente anche online sul sito dell’Agenzia delle Entrate.

Potrai rivolgerti ovviamente ad un Commercialista che ti seguirà passo dopo passo anche nella scelta e nella comunicazione del Codice ATECO.

Per aprire la tua Partita IVA Forfettaria da Truccatrice professionista dovrai utilizzare il Codice ATECO è il 96.09.09.

Terminata la procedura di apertura della Partita IVA Forfettaria, bisogna procedere con l’immediata iscrizione alla Gestione Separata INPS: ricorda che in Italia pagare i contributi è obbligatorio e ti permetterà di maturare la prestazione previdenziale, una volta che ti sarai ritirata dal mercato occupazionale.

La Gestione Separata INPS in correlazione di chi decide di aprire una Partita IVA per truccatrice, detrarrà il 25,7% dal totale del reddito annuale. Non dovrai quindi pagare nessuna quota fissa annuale di INPS, pagherai infatti i tuoi Contributi INPS soltanto in percentuale sul fatturato prodotto.

Partita IVA Forfettaria da Truccatrice: quali imposte si deve pagare?

Come anticipato, una truccatrice che apre la propria Partita IVA Forfettaria subirà un’imposta sostitutiva pari al 5%, ma questo vale solo per i primi cinque anni di attività.

Una volta trascorsi i cinque anni, ci sarà un innalzamento dell’imposta sostitutiva del 10% raggiungendo dunque il 15%.

Ma, ciò vale solo se il tuo reddito annuo non supera i 65.000€, altrimenti al suo superamento si è obbligati ad uscire dal Regime Forfettario.

Piccola parentesi: da pochissimi giorni ho pubblicato il mio secondo libro.

Si chiama Regime Forfettario 2019 ed è un manuale che ti spiegherà tutto ciò che devi necessariamente sapere prima di aprire la tua Partita IVA. Ti spiegherò anche come risparmiare migliaia di Euro in tasse ogni anno. È in vendita esclusivamente su Amazon sia in versione cartacea (14,90 Euro) sia in versione Ebook (9,90 Euro)

Vuoi conoscere meglio il Regime Forfettario?

Regime Forfettario 2020

La prima guida che ti spiega il Nuovo Regime Forfettario anche se non capisci nulla di Fisco

Costi Commercialista Partita IVA Forfettaria Truccatrice

Temi che il costo del servizio di consulenza del Commercialista possa erodere i tuoi guadagni? Beh, allora non hai ancora provato il mio Servizio online che comporta un esborso monetario di soli 39 euro al mese se opti per l’abbonamento trimestrale, 36 euro al mese se opti per l’abbonamento semestrale, 33 euro al mese se opti per l’abbonamento annuale.

Grazie al mio Servizio di Contabilità Online, potrò occuparmi di tutto io e non sarà mai necessaria la presenza fisica. Nello specifico mi occuperò di:

  • Aprire la tua Partita IVA
  • Gestione la tua Contabilità
  • Compilare ed inviare la tua Dichiarazione dei Redditi
  • Offrirti tutta la mia Assistenza 365 giorni l’ anno

Se dovessi avere qualsiasi altro dubbio sulla Partita IVA forfettaria per Truccatrice o se volessi ricevere maggiori informazioni sul mio Servizio di Contabilità Online, richiedimi una Consuelnza Gratuita! Ti basterà richiederla sul mio sito www.regime-forfettario.it compilando il form di contatto con tutti i tuoi dati, sarà io stesso a richiamarti entro qualche ora!

P.S. Esiste un gruppo Facebook creato da me, totalmente dedicato al Regime Forfettario. Se vorrai prendervi parte potrai iscriverti in qualsiasi momento, ti basterà cliccare qui 

A presto
Giampiero Teresi

Guarda il Video completo sul Regime Forfettario

Video Regime Forfettario

Vuoi maggiori informazioni? Ecco i miei contatti: 

Numero Verde 800 912 177

Cellulare: 328 64 81 872

Email: info@regime-forfettario.it.

A presto,

Giampiero Teresi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vuoi maggiori informazioni?
Prenota subito la tua
consulenza gratuita

Per offrire un servizio impeccabile ho deciso di limitare il numero massimo di clienti seguiti e sono vicino al limite.

Per questo motivo accetto solo
3 nuovi clienti ogni mese.

Se sei davvero interessato ti consiglio di contattarmi ora, per evitare attese.