Superare il limite di fatturato nel Regime Forfettario: cosa accade?

Superare il limite di fatturato nel Regime Forfettario: cosa accade? Il Regime Forfettario ha stabilito dei limiti di fatturato per tutte le Attività Economiche esistenti. Superare il limite di fatturato annuale consentito determina la perdita delle agevolazioni di questo Regime di Vantaggio. Analizzo in questo articolo le ipotesi di superamento del limite di fatturato e le relative conseguenze.

Il Regime Forfettario, introdotto dal 1 Gennaio 2016, presenta alcuni limiti da dover necessariamente rispettare prepotere continuare a godere nel tempo delle sue agevolazioni fiscali e contabili.

Uno dei più importanti limiti da dover rispettare sicuramente quello del fatturato annuale, o meglio dei ricavi annuali. Il Regime Forfettario ha infatti definito dei limiti di ricavo per ogni Attività Economica esistente che non deve essere superato, pena la fuoriuscita dal Regime Forfettario stesso

Il limite di fatturato nel Regime Forfettario varia quindi in base al tipo di Attività svolta, o meglio ancora varia in base al proprio Codice ATECO. Tutti i limiti sono comunque variabili tra i 25.000 ed i 50.000 Euro annuali

Ho già scritto un articolo su tutti i limiti di fatturato nel Regime Forfettario suddivisi secondo i vari Codici ATECO che puoi trovare qui https://www.regime-forfettario.it/limite-fatturato-regime-forfettario/

In effetti più che di limite di fatturato è più corretto parlare di limiti di ricavo annuale. Il Regime Forfettario infatti è regolato dal Principio di Cassa. Secondo questo principio ha valore fiscale tutto ciò che viene incassato e pagato nell’ anno.

Da questo ne consegue che se ad esempio un titolare di Partita IVA nel Regime Forfettario dovesse emettere una fattura a Dicembre 2017 ma poi incassare l’ effettivo compenso a Gennaio dell’ anno successivo, l’incasso non influirà sul fatturato del 2017 (e sui relativi limiti di fatturato imposti) ma su quello del 2018. Vale quindi la data di incasso, non quella di emissione della fattura.

Piccola parentesi: da pochissimi giorni ho pubblicato il mio primo libro.

Si chiama Regime Forfettario 2019 ed è un manuale che ti spiegherà tutto ciò che devi necessariamente sapere prima di aprire la tua Partita IVA. Ti spiegherò anche come risparmiare migliaia di Euro in tasse ogni anno. È in vendita esclusivamente su Amazon sia in versione cartacea (14,90 Euro) sia in versione Ebook (9,90 Euro)

Vuoi conoscere meglio il Regime Forfettario?

Regime Forfettario 2020

La prima guida che ti spiega il Nuovo Regime Forfettario anche se non capisci nulla di Fisco

Superare il limite di fatturato nel Regime Forfettario: cosa accade?

Per capire esattamente cosa accade una volta superato il limite di fatturato imposto dal Regime Forfettario è necessario distinguere due situazioni possibili:

  1. Superare il limite di fatturato non oltre il 50% del limite stesso
  2. Superare il limite di fatturato oltre il 50% del limite stesso

Nel caso in cui ti ritrovassi a superare il limite di fatturato imposto per la tua Attività Economica, per un importo inferiore al 50% del limite stesso, potrai continuare ad utilizzare il Regime Forfettario per tutto l’ anno in corso continuando a fatturare secondo le sue regole. Sarai costretto ad abbandonare questo Regime di Vantaggio il 1 Gennaio dell’ anno successivo.

Quindi ad esempio se nell’ anno 2018 dovessi fatturare (ed effettivamente incassare) 40.000 Euro per un’ Attività Economica con limite 30.000 Euro, per tutto il corso del 2018 potrai continuare ad utilizzare il Regime Forfettario in tutti i suoi vantaggi. Dal 1 Gennaio 2019 sarai poi costretto ad aderire al Regime Ordinario o Semplificato senza comunque dover effettuare nessuna comunicazione e nessuna variazione alla tua Partita IVA.

Nel vecchio Regime dei Minimi, superare del 50% il limite di fatturato (e di effettivo incasso) imposto dal Regime Forfettario per la tua Attività Economica nell’ anno in corso, costringeva ad abbandonare il Regime dei Minimi nell’ anno in corso.

Uscire dal Regime dei Minimi nell’ anno in corso significava innanzitutto dover rettificare tutte le fatture emesse fino a quel momento, rimettendole secondo le regole del Regime Ordinario. Era necessario quindi rettificare ed inviare a tutti i tuoi Clienti le fatture corrette e, nel caso in cui alcuni di questi avessero già portato in Contabilità le tue fatture, era necessario prima emettere Nota di Credito sulla fattura precedente e poi emettere quella corretta.

Le fatture precedentemente emesse nel Regime dei Minimi erano esenti IVA ed esenti dalla Ritenuta d’ Acconto. Le nuove fatture nel Regime Ordinario dovranno invece prevedere l’ eventuale IVA e l’ eventuale Ritenuta d’ Acconto. Si aveva quindi l’ obbligo di versare l’ IVA allo Stato precedentemente non preventivata.

Nel Regime Forfettario la possibilità di uscire nell’ anno in corso non è stata contemplata. Meglio però non abusare di questa dimenticanza, fatturati ben oltre il limite consentito potrebbero riservare lo stesso trattamento del vecchio Regime dei Minimi.

Quindi, se dovessi avere anche solo una possibilità di fatturare oltre il 50% del limite imposto dal Regime Forfettario per la tua Attività allora non scegliere assolutamente questo Regime Fiscale!

Commercialista per Regime Forfettario

Ho sviluppato un Sevizio di Consulenza Online per Professionisti, Freelance, Commercianti ed Artigiani specializzato nel Regime Forfettario. Posso occuparmi di tutto ciò di crisi occupa un Commercialista “classico” ma con 2 grandi vantaggi:

  1. Un’ alta specializzazione sul Regime Forfettario
  2. Un costo di gestione ridotto

Il mio servizio di Contabilità Online include infatti:

  • L’ apertura della tua Partita IVA
  • La gestione della Contabilità
  • L’ invio della tua Dichiarazione dei Redditi
  • Un’ Assistenza 365 giorni l’ anno

Il costo di tutto ciò sarà di soli 39 Euro al mese (già comprensivi di IVA) pagabili scegliendo tra 3 tipi di Abbonamento: abbonamento trimestrale, semestrale o annuale.

Se dovessi avere ancora dei dubbi sul Regime Forfettario o se volessi ricevere maggiori informazioni sul mio Servizio di Contabilità Online posso offrirti una Consulenza Gratuita. Ti basterà richiederla direttamente sul mio sito www.regime-forfettario.it compilando il form di contatto con tutti i tuoi dati. Ti richiamerò entro qualche ora e cercherò di chiarire tutti i tuoi dubbi


Richiedi-Consuelnza-Gratuita

Spero che questo articolo ti sia stato utile e per qualsiasi dubbio non esitare a commentarlo

Ps. Ho creato un Gruppo di discussione su Facebook incentrato sul Regime Forfettario, se vorrai farne parte ti basterà richiedere l’ iscrizione cliccando qui

A presto
Giampiero Teresi

Guarda il Video completo sul Regime Forfettario

Video Regime Forfettario

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vuoi maggiori informazioni?
Prenota subito la tua
consulenza gratuita

Per offrire un servizio impeccabile ho deciso di limitare il numero massimo di clienti seguiti e sono vicino al limite.

Per questo motivo accetto solo
3 nuovi clienti ogni mese.

Se sei davvero interessato ti consiglio di contattarmi ora, per evitare attese.