Fattura Regime Forfettario (Fac simile 2019)

Hai una Partita IVA Forfettaria? Hai paura di commettere errori nella compilazione della fattura? Se hai risposto positivamente ad entrambe le domande allora sei capitato proprio nella giusta guida.

Continua a leggere questo post e scopri come funziona il Regime Forfettario, quali sono i vantaggi e il fac simile della fattura da utilizzare per evitare errori.

Fattura Regime Forfettario 2019: che cos’è?

Quante volte ti sei chiesto quali sono i dati da inserire in fattura? Quali sono gli errori dei fac simile commessi nella compilazione della fattura? Indipendentemente che tu sia un imprenditore o un Libero Professionista, se hai una Partita IVA Forfettaria o se sei intenzionato ad aprirla allora devi necessariamente compilare le fatture.

Anche se può sembrare una “passeggiata” compilare una fattura, in effetti non lo è affatto.

Sono tanti i titolari di Partita IVA che commettono errori o dimenticano un dato, ma allora come deve essere compilata la fattura ad hoc?

Prima di analizzare il contenuto della fattura, devi sapere che è un documento fiscale preparato ed emesso da chi è in possesso di una Partita IVA.

La compilazione della fattura e la sua presentazione al cliente consentono di ricevere il pagamento di un servizio professionale o la vendita di beni.

Pertanto, la fattura è quel documento fiscale che registra la commercializzazione dei prodotti e dei servizi e ha lo scopo di provare la vendita del prodotto e del servizio.

Inoltre, il venditore o il prestatore di servizi ha il diritto di riscuotere o di certificare la riscossione.

Nella prassi commerciale esistono diverse tipologie di fatture in relazione alla tipologia di attività svolta.

Ad esempio, i liberi professionisti utilizzano principalmente la fattura differita, che è emessa in un secondo momento rispetto alla prestazione professionale svolta.

Mentre i commercianti emettono la fattura immediata o lo scontrino fiscale emesso nello stesso momento in cui viene venduto il prodotto o effettuato il servizio.

Fattura Regime Forfettario 2019: è obbligatoria?

Anche le Partita IVA Forfettarie devono emettere la fattura elettronica? Ai sensi dell’articolo 1 comma 3 D.Lgs. 127/2015, che ha introdotto la fattura elettronica:

Sono esonerati dalle predette disposizioni i soggetti passivi che rientrano nel cosiddetto «regime di vantaggio» di cui all’articolo 27, commi 1 e 2, del decreto-legge 6 luglio 2011, n. 98, convertito, con modificazioni, dalla legge 15 luglio 2011, n. 111, e quelli che applicano il regime forfettario di cui all’articolo 1, commi da 54 a 89, della legge 23 dicembre 2014, n. 190”.

Dal tenore normativo ben si comprende che le Partite IVA Forfettarie non sono obbligate ad emettere la fattura elettronica. Unica eccezione riguarda eventuali fatture emesse verso la Pubblica Amministrazione, in questo caso anche i Forfettari dovranno emettere Fattura Elettronica.

Fattura Regime Forfettario: quali sono i dati da inserire in fattura?

Quali sono i dati da riportare in fattura? Sia che tu sia un avvocato che un nomade digitale devi compilare la fattura nel momento in cui avviene il pagamento del servizio da parte del cliente.

La fattura deve contenere i seguenti dati:

  • i dati dell’emittente;
  • i dati del compratore;
  • la data;
  • il numero progressivo;
  • la descrizione del servizio;
  • il prezzo;
  • le aliquote IVA;
  • le note legali obbligatorie.

Fattura Regime Forfettario Fac Simile 2019

Ecco di seguito il modello di Fac Simile che puoi utilizzare come fattura.

NOME AZIENDA
Indirizzo
CAP Città (Prov)
Codice fisc. / Partita Iva
FATTURA N. XX   DEL    XX.XX.XXXX        
Spett.le
Azienda Cliente
Indirizzo
CAP Città (Prov)
Part. Iva

Descrizione Q.tà Prezzo unitario Importo Iva
    Esente
         
         
         
Imponibile    
Imposta Iva  
Totale fattura  
Modalità di pagamento  

Fattura Regime Forfettario 2019: validità del documento fiscale

Ai fini della validità della stessa fattura è importante mettere in evidenza le seguenti diciture:

  • Contributivo integrativo (percentuale prevista)
  • Contributo Inps 4% ex art. 1 c. 212 L. 662/96 ovvero il contributo integrativo della cassa (es. 4% per gli avvocati, 2% per gli agronomi)
  • Imposta di bollo assolta sull’originale, per le fatture con importi superiori a €77,47 andrà applicata una marca da bollo da 2 euro,
  • Operazione in franchigia da IVA e non soggetta a ritenuta alla fonte a titolo di acconto ai sensi dell’articolo 1, commi da 54 a 89, della Legge n. 190/2014 – Regime Forfettario.

Tuttavia, è sempre buon consiglio adattare il contenuto della fattura all’attività svolta e al tipo di operazione conclusa.

Regime Forfettario 2019: chi può accedere?

La Legge 145 del 30 dicembre 2018 (“Legge di Bilancio 2019“) ha modificato il Regime Forfettario.

Le modifiche più rilevanti hanno riguardato i requisiti di accesso.

L’unico requisito necessario è non superare i compensi oltre i €65.000, mentre sono stati aboliti i limiti riguardanti le spese per il personale o i beni strumentali.

Sono esclusi dal Forfettario:

  • i non residenti, eccetto i residenti in Paesi UE che producono almeno il 75% del reddito in Italia;
  • i soggetti con regimi Iva speciali;
  • i soggetti che hanno il controllo, diretto o indiretto, di SRL o associazioni in partecipazione;
  • i soggetti che effettuano, in via esclusiva o prevalente, cessioni di fabbricati o di terreni edificabili;
  • i soggetti che svolgono l’attività prevalentemente nei confronti di datori di lavoro con cui sono in corso o sono intercorsi rapporti di lavoro;
  • coloro che partecipano a società di persone, associazioni professionali o imprese familiari.

Piccola parentesi: da pochissimi giorni ho pubblicato il mio secondo libro.

Si chiama Regime Forfettario 2019 ed è un manuale che ti spiegherà tutto ciò che devi necessariamente sapere prima di aprire la tua Partita IVA. Ti spiegherò anche come risparmiare migliaia di Euro in tasse ogni anno. È in vendita esclusivamente su Amazon sia in versione cartacea (14,90 Euro) sia in versione Ebook (9,90 Euro)

Vuoi conoscere meglio il Regime Forfettario?

Regime Forfettario 2020

La prima guida che ti spiega il Nuovo Regime Forfettario anche se non capisci nulla di Fisco

Regime Forfettario 2019: quali sono i vantaggi

Ecco di seguito quali sono i vantaggi derivanti dall’apertura della Partita IVA Forfettaria 2019:

  • nessuna ritenuta alla fonte, tranne che sul compenso dei dipendenti;
  • nessun obbligo di registrazione e tenuta delle scritture contabili;
  • totale esonero dagli adempimenti IVA, come dichiarazione annuale, liquidazioni periodiche, inserimento dell’IVA in fattura;
  • esonero dagli studi di settore;
  • esonero dall’obbligo di fatturazione elettronica;
  • flat tax al 5% o al 15%.

Partita IVA Forfettaria: Costi Commercialista

Quali sono i costi del Commercialista? Scopri il mio Servizio di Contabilità online specializzato nel Regime Forfettario.

Nello specifico tramite il mio Servizio di Contabilità mi occuperò di:

  • Compilare ed inviare la tua Dichiarazione dei Redditi
  • Aprire la tua Partita IVA
  • Gestire la tua Contabilità
  • Offrirti tutta la mia Assistenza 365 giorni l’anno.

Il costo di tutto ciò sarà di soli 39 euro al mese, già comprensivi di IVA, che potrai pagare scegliendo tra 3 tipi di Abbonamento: trimestrale, semestrale o annuale.

Se dovessi avere qualsiasi altro dubbio su come emettere una fattura nel Regime Forfettario o se volessi ricevere maggiori informazioni sul mio Servizio di Contabilità Online, richiedimi una Consulenza Gratuita! Ti basterà richiederla sul mio sito www.regime-forfettario.it compilando il form di contatto con tutti i tuoi dati, sarà io stesso a richiamarti entro qualche ora!

P.S. Esiste un gruppo Facebook creato da me, totalmente dedicato al Regime Forfettario. Se vorrai prendervi parte potrai iscriverti in qualsiasi momento, ti basterà cliccare qui 

A presto
Giampiero Teresi

Guarda il Video completo sul Regime Forfettario

Video Regime Forfettario

A presto

Giampiero Teresi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vuoi maggiori informazioni?
Prenota subito la tua
consulenza gratuita

Per offrire un servizio impeccabile ho deciso di limitare il numero massimo di clienti seguiti e sono vicino al limite.

Per questo motivo accetto solo
3 nuovi clienti ogni mese.

Se sei davvero interessato ti consiglio di contattarmi ora, per evitare attese.