Partita IVA Forfettaria per Consulente Immobiliare: quali vantaggi?

Il tuo sogno nel cassetto è quello di diventare un Consulente immobiliare ed operare nel settore real estate? Benone, allora sei capitato proprio nella guida giusta che ti chiarisce quali sono gli innumerevoli vantaggi derivanti dall’apertura della Partita IVA Forfettaria per l’anno 2019.

Devi sapere che dal primo gennaio 2019 sono cambiati i requisiti previsti per accedere all’unico Regime Agevolato ideale per tutti i Liberi Professionisti e Freelance che, per la prima volta si affacciano al mondo della Partita IVA, garantendo loro notevoli vantaggi fiscali e contabili.

Regime Forfettario Consulente Immobiliare 2019: requisiti e casi di esclusione

Anche per te che desideri diventare un immobiliarista freelancer devi prestare massima attenzione alle novità sancite dalla Legge di Bilancio 2019.

Una delle novità introdotta dalla Flat Tax è rappresentata dall’innalzamento dei limiti di ricavi per il Regime Forfettario a 65.000 euro annuali.

Infatti, fino al 31 dicembre 2018, ogni Attività Economica aveva un limite dei ricavi differente determinato dal proprio Codice ATECO.

Inoltre, dovevano essere rispettati i seguenti requisiti:

  • il costo dei beni strumentali, al lordo degli ammortamenti, non doveva essere superiore a € 20.000,
  • le spese per il lavoro dipendente e assimilati non dovevano essere superiori a € 5.000 lordi.

Per il 2019 non potrai aderire al nuovo regime forfettario nei casi in cui:

  • non si risieda in Italia, ad eccezione dei non residenti che producono almeno il 75% del reddito in Italia;
  • ti avvali di regimi speciali IVA o regimi forfettari;
  • svolgi come attività abituale la cessione di terreni edificabili, fabbricati e mezzi di trasporto nuovi;
  • possiedi una partecipazione in società di persone, associazioni professionali o imprese familiari, in SRL o in associazioni in partecipazione, le quali esercitano attività di business direttamente o indirettamente riconducibili a quelle svolte dagli esercenti attività d’impresa, arti o professioni.

Vantaggi Partita IVA Forfettaria Consulente Immobiliare

Quali sono i vantaggi per i Consulenti immobiliari che decidono di aprire la Partita IVA Forfettaria?

Innanzitutto, devi sapere che sarai esonerato dalle liquidazioni/versamenti periodici IVA, dalla dichiarazione annuale e dagli altri adempimenti fiscali periodici (Black list e Intrastat).

Potrai pagare un’imposta sostitutiva del 15% (del 5% per i primi 5 anni di attività).

Inoltre, potrai beneficiare dell’esonero delle scritture contabili sia ai fini IVA che reddituali, anche se permane l’obbligo della numerazione e conservazione delle fatture attive e dei corrispettivi.

Non dovrai assumere alcuna qualifica di sostituto d’imposta dato che i titolari di Partita IVA Forfettaria non operano ritenute alla fonte. Anche se occorre inserire nella dichiarazione dei redditi il codice fiscale di colui a cui spettano i redditi.

Inoltre, si è esclusi dall’IRAP e dagli studi di settore/parametri. Insomma, come puoi capire potrai beneficiare di tantissimi vantaggi.

Piccola parentesi: da pochissimi giorni ho pubblicato il mio secondo libro.

Si chiama Regime Forfettario 2019 ed è un manuale che ti spiegherà tutto ciò che devi necessariamente sapere prima di aprire la tua Partita IVA. Ti spiegherò anche come risparmiare migliaia di Euro in tasse ogni anno. È in vendita esclusivamente su Amazon sia in versione cartacea (14,90 Euro) sia in versione Ebook (9,90 Euro)

Vuoi conoscere meglio il Regime Forfettario?

Regime Forfettario 2020

La prima guida che ti spiega il Nuovo Regime Forfettario anche se non capisci nulla di Fisco

Consulente immobiliare: Partita IVA Forfettaria e lavoro da dipendente

Nel caso in cui tu sia titolare di un reddito da Lavoro Dipendente, puoi aprire contemporaneamente una Partita IVA Forfettaria.

Ma, attenzione, dovrai rispettare un requisito e cioè quello di non aver percepito redditi da Partita IVA superiori a 65.000 euro lordi nell’anno 2018, non influiranno i redditi percepiti da Dipendente.

A causa del generale divieto di concorrenza, l’apertura di una Partita IVA per svolgere una contemporanea attività in proprio potrebbe essere incompatibile con il lavoro subordinato.

Per questo, ti consiglio di consultarti con un Commercialista di fiducia prima di aprire Partita IVA Forfettaria.

Se dovessi avere bisogno di aiuto posso offrirti una Consulenza Gratuita. Ti basterà richiederla sul mio sito www.regime-forfettario.it compilando il form di contatti con tutti i tuoi dati. Sarò io stesso a richiamarti telefonicamente entro qualche ora e cercherò di chiarire tutti i tuoi dubbi.

Aprire Partita IVA Forfettaria Consulente immobiliare: come fare?

Prima di procedere all’apertura della Partita IVA Forfettaria per esercitare la professione di consulente immobiliare, verifica di essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • Requisiti di tipo personale (età, cittadinanza e percorso formativo)
  • Requisiti di tipo morale (non essere interdetto, inabilitato, fallito, condannato per delitti e per ogni altro reato per il quale la legge preveda la pena della reclusione non inferiore a due anni e al massimo a cinque anni; non essere assoggettato a sanzioni amministrative accessorie e non essere stato sottoposto a normative antimafia)
  • Requisiti di tipo professionale e formativo che prevede il superamento di un esame specifico per l’iscrizione al registro di competenza
  • Requisito di iscrizione al registro delle imprese e al REA per gli Agenti D’Affari in Mediazione.

Una volta superato l’esame per il conseguimento del patentino d’Agente d’Affari in Mediazione, presso la propria Camera di Commercio, devi aprire Partita IVA Forfettaria.

Devi compilare il Modulo scaricabile dal sito dell’Agenzia delle Entrate e dovrai comunicare il Codice ATECO 68.31.00 (attività di intermediazione immobiliare; nell’acquisto, nella vendita e nell’affitto di immobili per conto terzi; servizi di consulenza e di stima nell’acquisto, nella vendita e nell’affitto di immobili per conto terzi; agenti immobiliari che operano per conto terzi).

Occorre scegliere il regime fiscale più conveniente che, come già anticipato è quello Forfettario.

Costi Commercialista Partita IVA Forfettaria Consulente Immobiliare

Hai scoperto il mio Servizio di Contabilità online a te dedicato? Contattami, mi occuperò di tutto ciò che si occupa generalmente un Commercialista “classico”, e nello specifico:

  • Aprirò la tua Partita IVA
  • Gestirò la tua Contabilità
  • Compilerò ed invierò la tua Dichiarazione dei Redditi
  • Ti offrirò tutta la mia Assistenza 365 giorni l’anno.

Quanto costa tutto questo? Il costo del mio Servizio sarà di soli 39 euro al mese se opti per l’abbonamento trimestrale, 36 euro al mese se opti per l’abbonamento semestrale, 33 euro al mese se opti per l’abbonamento annuale.

Se dovessi avere qualsiasi altro dubbio sulla Partita IVA forfettaria Consulente Immobiliare o se volessi ricevere maggiori informazioni sul mio Servizio di Contabilità Online, richiedimi una Consulenza Gratuita! Ti basterà richiederla sul mio sito www.regime-forfettario.it compilando il form di contatto con tutti i tuoi dati, sarà io stesso a richiamarti entro qualche ora!

P.S. Esiste un gruppo Facebook creato da me, totalmente dedicato al Regime Forfettario. Se vorrai prendervi parte potrai iscriverti in qualsiasi momento, ti basterà cliccare qui 

A presto
Giampiero Teresi

Guarda il Video completo sul Regime Forfettario

Video Regime Forfettario

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vuoi maggiori informazioni?
Prenota subito la tua
consulenza gratuita

Per offrire un servizio impeccabile ho deciso di limitare il numero massimo di clienti seguiti e sono vicino al limite.

Per questo motivo accetto solo
3 nuovi clienti ogni mese.

Se sei davvero interessato ti consiglio di contattarmi ora, per evitare attese.