Tassazione Partita IVA: Guida 2019

Per un Freelancer o un lavoratore autonomo che lavora in proprio con la Partita IVA capire l’ammontare della tassazione e delle imposte da versare alle casse dello Stato non è di certo una facile impresa.

Ci sono svariate aliquote che variano in base agli scaglioni di reddito. Ma, grazie all’apertura della Partita IVA Forfettaria si può davvero risparmiare e ridurre la tassazione.

Per godere dei benefici fiscali fissati dalla normativa vigente, occorre rispettare certi requisiti per optare per il Regime Forfettario.

Vuoi sapere quali sono i vantaggi e quanto è possibile davvero risparmiare in termini di tassazione Partita IVA? Continua a leggere questa guida e scopri quanto è conveniente la Partita IVA Forfettaria in luogo di quella Ordinaria.

Tassazione Partita IVA Ordinaria

Aprire la Partita IVA Ordinaria e mettersi in proprio comporta il sostenimento di costi e l’adempimento di oneri fiscali ed il versamento dei contributi previdenziali.

Lavorare con la Partita IVA comporta sempre responsabilità e l’assunzione di un rischio derivante dall’investimento del capitale proprio per svolgere l’attività d’impresa.

Ma, allora quali sono le tasse che devono essere pagate? A quanto ammontano gli scaglioni di reddito in euro? Qui di seguito ecco la tassazione Partita IVA Ordinaria: quali tasse pagare all’Agenza delle Entrate e quali sono le aliquote.

IRPEF

L’IRPEF è l’imposta sul reddito delle persone fisiche, che viene pagata da tutti i soggetti che hanno redditi rientranti in una di queste categorie:

  • redditi di lavoro dipendente,
  • redditi di lavoro autonomo,
  • redditi fondiari,
  • redditi di capitale,
  • redditi di impresa,
  • redditi diversi.

Per quanto concerne le aliquote IRPEF:

Scaglioni di reddito in € Aliquota Imposta dovuta
da 0 a 15.000 23% 23% sulla parte eccedente la no tax area
da 15.000,01 a 28.000 27% 3.450€ + 27% sulla parte eccedente i 15.000€
da 28.000,01 a 55.000 38% 6.960€ + 38% sulla parte eccedente i 28.000€
da 55.000,01 a 75.000 41% 17.220€ + 41% sulla parte eccedente i 55.000€
oltre 75.000 43% 25.420€ + 43% sulla parte eccedente i 75.000€

Ricordiamo in questa sede che la no tax area (deduzioni da lavoro e da pensione) è un valore di reddito al di sotto del quale la persona è esente da imposizione fiscale.

IRES

Rientra nella tassazione Partita IVA l’IRES ovvero l’Imposta sul reddito della società e ne sono soggetti:

  • le Spa: società per azioni,
  • le Srl: società a responsabilità limitata,
  • le Società cooperative,
  • le Sapa: società in accomandita per azioni,
  • i trust, le società e gli enti di ogni tipo con o senza personalità giuridica, non residenti nel territorio dello Stato,
  • le società di mutua assicurazione,
  • gli enti pubblici e privati diversi dalle società,

L’aliquota è fissata al 24%.

IRAP

L’IRAP è l’imposta regionale sulle attività produttive che ha sostituito altre imposte presenti prima del 1997 (ICIAP, ILOR, imposta sul patrimonio netto etc.). L’aliquota dell’IRAP varia in base al Valore della Produzione Netta.

Tassazione Partita IVA Forfettaria 2019

Devi sapere che per l’anno 2019 puoi optare per il conveniente Regime Forfettario. Ma, come funziona? Quali sono i requisiti necessari? La tassazione della Partita IVA Forfettaria 2019 è molto più vantaggiosa e ti consente di risparmiare davvero tanti soldi.

Devi sapere che il Regime Forfettario è nato nel 2015 per favorire le aperture della Partita IVA, e per incentivare il lavoro in proprio e favorire l’imprenditoria.

Devi sapere che, grazie alla Partita IVA Forfetaria puoi dire addio all’IRES, IRAP e IRPEF e puoi disporre di un’aliquota sostitutiva del 15% o del 5% (per i primi 5 anni di attività).

Ma, attenzione per beneficiare di questa interessante tassazione, è necessario rispettare determinati requisiti che sono stati modificati a partire dal primo gennaio 2019.

  • Il limite di reddito annuo non deve eccedere i 65.000 euro: ricordiamo che la soglia varia in relazione al codice ATECO dell’attività svolta.

Ti sembra compilato tutto ciò? Se dovessi avere bisogno di aiuto posso offrirti una Consulenza Gratuita. Ti basterà richiederla sul mio sito www.regime-forfettario.it compilando il form di contatti con tutti i tuoi dati. Sarò io stesso a richiamarti telefonicamente entro qualche ora e cercherò di chiarire tutti i tuoi dubbi.

Requisiti Tassazione Partita IVA Forfettaria 2019

Cosa è cambiato dal 1˚ gennaio 2019? Come già anticipato, sino al 31 dicembre 2018 l’accesso al Forfettario era possibile solo se si soddisfano i seguenti requisiti:

  • Ricavi e compensi non superiori al range compreso tra i € 25.000 ed i € 50.000 a differenza del tipo di attività svolta. Con la legge di Stabilità 2016 le soglie di ricavi e compensi sono state aumentate sensibilmente per consentire l’accesso al regime forfetario ad una platea più ampia.
  • Le spese per lavoro dipendente e assimilati non dovevano essere superiori a € 5.000 lordi.
  • Il costo dei beni strumentali, al lordo degli ammortamenti non doveva essere superiore a € 20.000.

Per effetto delle modifiche introdotte dalla Legge n. 145/2018 il limite dei ricavi e dei compensi è stato innalzato a € 65.000 per tutte le attività e sono stati abrogati i due requisiti relativi ai beni strumentali e alle spese per lavoro dipendente.

Le modifiche decorrono dall’1° gennaio 2019 e per tutti coloro che desiderano iniziare una nuova attività di business beneficiando della tassazione Partita IVA Forfettaria, i requisiti vanno verificati in base ai dati stimati.

Mentre, per chi è già in attività, i requisiti devono essere verificati sulla base dei dati contabili dell’anno precedente (2018).

Tassazione Partita IVA Forfettaria 2019: casi di esclusione

Sono esclusi dal regime forfettario 2019 coloro i quali:

  • non risiedono in Italia, ad eccezione dei non residenti che producono almeno il 75% del reddito in Italia;
  • si avvalgono di regimi speciali IVA o regimi forfettari;
  • possiedono una partecipazione in società di persone, associazioni professionali o imprese familiari; oppure controllano, direttamente o indirettamente, srl o associazioni in partecipazione;
  • effettuano cessioni di terreni edificabili, fabbricati e mezzi di trasporto nuovi;
  • esercitano l’attività d’impresa o di lavoro autonomo prevalentemente nei confronti di datori di lavoro.

Piccola parentesi: da pochissimi giorni ho pubblicato il mio secondo libro.

Si chiama Regime Forfettario 2019 ed è un manuale che ti spiegherà tutto ciò che devi necessariamente sapere prima di aprire la tua Partita IVA. Ti spiegherò anche come risparmiare migliaia di Euro in tasse ogni anno. È in vendita esclusivamente su Amazon sia in versione cartacea (14,90 Euro) sia in versione Ebook (9,90 Euro)

Vuoi conoscere meglio il Regime Forfettario?

Regime Forfettario 2020

La prima guida che ti spiega il Nuovo Regime Forfettario anche se non capisci nulla di Fisco

Tassazione Partita IVA Forfettaria 2019: quali sono i vantaggi?

Alla luce della normativa vigente, ti starai chiedendo quali sono i vantaggi derivanti dalla tassazione del Regime Forfettario 2019.

  • Non assoggettamento ad IVA delle operazioni attive e indetraibilità dell’IVA sugli acquisti con conseguente esonero dalle liquidazioni/versamenti periodici IVA.
  • Esonero delle scritture contabili sia ai fini IVA che reddituali. Rimane solo l’obbligo della numerazione e conservazione delle fatture attive e dei corrispettivi.
  • Non assunzione della qualifica di sostituto d’imposta (il soggetto forfettario non opera ritenute alla fonte).
  • Non assoggettamento a ritenuta alla fonte a titolo d’acconto.
  • Unica imposta sostitutiva del 15% (ridotta al 5% per le nuove attività nei primi 5 anni).
  • Esclusione dall’IRAP e dagli studi di settore/parametri.

Tassazione Partita IVA: Costi Commercialista

Vuoi ricevere maggiori informazioni sulla tassazione Partita IVA? Che aspetti? Chiamami per richiedere una Consulenza personalizzata e scopri le mie Tariffe.

Ho sviluppato un Servizio di Contabilità Online specializzato nel Regime Forfettario, mi occuperò di tutto ciò di cui si occupa un Commercialista “classico” con il vantaggio di poter lavorare Online da remoto, senza la necessità della presenza fisica.

Nello specifico tramite il mio Servizio di Contabilità mi occuperò di:

  • Aprire la tua Partita IVA
  • Gestire la tua Contabilità
  • Compilare ed inviare la tua Dichiarazione dei Redditi
  • Offrirti tutta la mia Assistenza 365 giorni l’ anno

Il costo di tutto ciò sarà di soli 39 Euro al mese, già comprensivi di IVA, che potrai pagare scegliendo tra 3 tipi di Abbonamento: trimestrale, semestrale o annuale.

Se dovessi avere qualsiasi altro dubbio sulla tassazione della Partita IVA o se volessi ricevere maggiori informazioni sul mio Servizio di Contabilità Online, richiedimi una Consulenza Gratuita! Ti basterà richiederla sul mio sito www.regime-forfettario.it compilando il form di contatto con tutti i tuoi dati, sarà io stesso a richiamarti entro qualche ora!

P.S. Esiste un gruppo Facebook creato da me, totalmente dedicato al Regime Forfettario. Se vorrai prendervi parte potrai iscriverti in qualsiasi momento, ti basterà cliccare qui 

A presto
Giampiero Teresi

Guarda il Video completo sul Regime Forfettario

Video Regime Forfettario

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vuoi maggiori informazioni?
Prenota subito la tua
consulenza gratuita

Per offrire un servizio impeccabile ho deciso di limitare il numero massimo di clienti seguiti e sono vicino al limite.

Per questo motivo accetto solo
3 nuovi clienti ogni mese.

Se sei davvero interessato ti consiglio di contattarmi ora, per evitare attese.