Calcolo guadagno netto Partita IVA

Aprire la Partita IVA comporta il sostenimento di tanti costi, ma è effettivamente così? Quali sono i guadagni netti? Lavorare in proprio e aprire la P.IVA comporta tanti sacrifici, impegno e costi da sostenere.

Molti sono i giovani e gli over 40enni che decidono di realizzarsi e di aprire la Partita IVA, ma sono tantissimi i dubbi che sorgono prima di compiere il grande passo.

Purtroppo, sono tanti i falsi miti e le errate credenze sugli oneri che gravano sulle tasche dei titolari di Partita IVA, per questo è bene considerare anche il guadagno netto.

Sei curioso di capire come procedere al calcolo del guadagno netto per i titolari di Partita IVA? Bene, allora continua a leggere questa guida e scopri come la tassazione in relazione al tuo fatturato annuale.

Calcolo guadagno netto Partita IVA: Facciamo chiarezza!

Per i Freelancer e per i Liberi Professionisti il calcolo delle tasse varia in base al regime fiscale scelto in sede di apertura della Partita IVA.

Tuttavia, devi sapere che per il corrente anno 2019, chi opterà per il Regime Forfettario potrà prevedere con più facilità le spese e calcolare il guadagno netto.

Sebbene sia il regime fiscale più conveniente in assoluto, chi lavora con contratto di P.IVA deve versare imposte e contributi previdenziali, in percentuale variabile a seconda del fatturato e del tipo di attività svolta.

Il fatturato lordo non è altro che la somma di tutti i compensi riscossi dai tuoi clienti e committenti, al lordo del calcolo delle tasse.

Ad esempio, ammettiamo che ogni mese incassi 2000 euro, il fatturato lordo annuo è di 24.000 euro.

Per calcolare il guadagno netto, è necessario sottrarre le imposte che dovranno essere versate alle casse dello Stato. Ovviamente, il calcolo tasse deve tenere conto del regime fiscale scelto.

Quindi, in buona sostanza, il calcolo del guadagno netto è la differenza tra fatturato lordo e carico fiscale.

Calcolo guadagno netto Partita IVA Forfettaria

Prima di analizzare i requisiti e i vantaggi derivanti dalla Partita IVA Forfettaria, procediamo al calcolo del reddito lordo e del reddito imponibile.

Devi sapere che con il Forfettario non è possibile scaricare direttamente le spese che vengono calcolate secondo una percentuale (o coefficiente di redditività) stabilita per attività economica.

Per gli artigiani, ad esempio, il coefficiente di redditività pari al 67%, per i commercianti il 40%, per i professionisti iscritti ad un Albo Professionale o per i nomadi digitali Freelancer, il coefficiente di redditività è pari al 78%.

Qualche piccolo esempio numerico aiuta …

Maria è una commerciante che incassa 30.000 euro l’anno (reddito lordo).

Per procedere al calcolo del reddito imponibile basterà applicare questa semplice moltiplicazione:

Reddito imponibile (reddito lordo * coefficiente di redditività) = 30.000 euro * 40% = 12.000 euro. Secondo lo Stato quindi, l’ utile generato da Maria su un totale degli incassi pari a 30.000 Euro è pari a 12.000 uro.

E per un veterinario?

Ammettiamo che Giorgio, Medico Veterinario iscritto all’Albo incassi 40.000 euro l’anno, il reddito imponibile sarà: 40.000 euro * 78% = 31.200 euro. Anche in questo caso secondo lo Stato l’ utile generato su un fatturato di 40.000 Euro è pari a 31.200 Euro.

E per l’estetista?

Ammettiamo per Giorgia incassi 25.000 euro annui, il reddito imponibile sarà pari a 25.000 * 67% = 16.750 euro.

Calcolo tassazione Partita IVA Forfettaria

Una volta calcolato il reddito imponibile, si deve procedere al calcolo delle tasse, che devono essere detratte per giungere al calcolo del guadagno netto.

Devi sapere che le Partite IVA Forfettarie devono versare un’unica imposta sostitutiva pari al 15% o al 5% (per i primi 5 anni di attività) sul reddito imponibile.

Riprendiamo gli esempi sopra.

Nel primo caso, il reddito imponibile di Maria (commerciante) è pari a 12.000 euro.

Calcolo tasse: 1.800 euro (15%)

Guadagno netto: 12.000 – 1.800 = 10.200 euro

Ne secondo caso, il calcolo delle tasse sul reddito imponibile di Giorgio (veterinario) è pari a: 4.680 euro (15%).

Il guadagno netto di Giorgio è pari a 26.520 euro.

E per l’estetista Giorgia? Il calcolo delle tasse è pari a 2.512,50 euro, di conseguenza, il guadagno netto è pari a 14.237,50 euro.

Ti sembra tutto molto complicato? Se dovessi avere bisogno di aiuto posso offrirti una Consulenza Gratuita. Ti basterà richiederla sul mio sito www.regime-forfettario.it compilando il form di contatti con tutti i tuoi dati. Sarò io stesso a richiamarti telefonicamente entro qualche ora e cercherò di chiarire tutti i tuoi dubbi.

Occhio ai contributi previdenziali!

Oltre al calcolo delle tasse, ogni titolare di Partita IVA Forfettaria deve procedere al versamento dei contributi previdenziali, che variano a seconda dell’attività svolta:

  • con aliquote stabilite dalla Gestione Separata INPS (per e professioni non regolamentate), i Contributi in questo caso saranno in percentuale sul fatturato prodotto senza alcun costo fisso annuale.
  • con aliquote stabilite dalla Cassa Previdenziale di riferimento (ad es. INARCASSA per architetti e ingegneri o ENPAP per psicologi, etc.).
  • con quote fisse dalla Gestione Commercianti ed Artigiani nel caso in cui decidessi di aprire una Partita IVA per attività di Commercio o Artigianato.

Piccola parentesi: da pochissimi giorni ho pubblicato il mio secondo libro.

Si chiama Regime Forfettario 2019 ed è un manuale che ti spiegherà tutto ciò che devi necessariamente sapere prima di aprire la tua Partita IVA. Ti spiegherò anche come risparmiare migliaia di Euro in tasse ogni anno. È in vendita esclusivamente su Amazon sia in versione cartacea (14,90 Euro) sia in versione Ebook (9,90 Euro)

Vuoi conoscere meglio il Regime Forfettario?

Regime Forfettario 2020

La prima guida che ti spiega il Nuovo Regime Forfettario anche se non capisci nulla di Fisco

Regime Forfettario 2019: Requisiti e Vantaggi

Quali sono i requisiti e i vantaggi dei titolari di Partita IVA Forfettaria per l’anno 2019?

Devi sapere che dal primo gennaio 2019 l’unico requisito di accesso e di permanenza nel Regime Forfettario è non eccedere il limite di 65.000 euro annui di fatturato.

I vantaggi derivanti dall’apertura della Partita IVA sono ascrivibili ai seguenti:

  • Non assoggettamento ad IVA delle operazioni attive e indetraibilità dell’IVA sugli acquisti,
  • Esonero delle scritture contabili sia ai fini IVA che reddituali;
  • Non assunzione della qualifica di sostituto d’imposta;
  • Non assoggettamento a ritenuta alla fonte a titolo d’acconto;
  • Esclusione dall’IRAP e dagli studi di settore/parametri;
  • Flat tax al 15% o al 5% (primi 5 anni)

Costi Commercialista Partita IVA Forfettaria 2019

Hai dubbi? Vuoi sapere quanto costerà la Consulenza di un Commercialista ? Scopri il mio Servizio di Contabilità online a te dedicato.

Al contrario della maggior parte dei Commercialisti ho deciso di specializzarmi solo ed esclusivamente sul Regime Forfettario diventandone un vero e proprio esperto.

Ho sviluppato un Servizio di Contabilità completamente Online, mi occuperò di tutto ciò di cui si occupa generalmente un Commercialista ma non sarà mai necessaria la tua presenza fisica, lavorerò completamente da remoto.

Nello specifico, mi occuperò di:

  • Aprire la tua Partita IVA
  • Gestire la tua Contabilità
  • Compilare ed inviare la tua Dichiarazione dei Redditi
  • Fornirti tutta la mia Assistenza telefonica 365 giorni l’ anno.

Il costo di tutto ciò sarà di soli 39 Euro al mese, già comprensivi di IVA, che potrai pagare scegliendo tra 3 tipi di abbonamento: trimestrale, semestrale o annuale.

Se dovessi avere qualsiasi altro dubbio sul calcolo del guadagno netto con Partita IVA o se volessi ricevere maggiori informazioni sul mio Servizio di Contabilità Online, richiedimi una Consulenza Gratuita! Ti basterà richiederla sul mio sito www.regime-forfettario.it compilando il form di contatto con tutti i tuoi dati, sarà io stesso a richiamarti entro qualche ora!

P.S. Esiste un gruppo Facebook creato da me, totalmente dedicato al Regime Forfettario. Se vorrai prendervi parte potrai iscriverti in qualsiasi momento, ti basterà cliccare qui 

A presto
Giampiero Teresi

Guarda il Video completo sul Regime Forfettario

Video Regime Forfettario

Ti aspetto!

Giampiero Teresi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vuoi maggiori informazioni?
Prenota subito la tua
consulenza gratuita

Per offrire un servizio impeccabile ho deciso di limitare il numero massimo di clienti seguiti e sono vicino al limite.

Per questo motivo accetto solo
3 nuovi clienti ogni mese.

Se sei davvero interessato ti consiglio di contattarmi ora, per evitare attese.